La Corte di legittimità ( Cass.civ. sez. VI-3 ord. 26 maggio 2020 n. 9637)  rileva come la sentenza che si limiti ad accertare l’inesistenza di una servitù (accogliendo la domanda negatoria ex art 949 c.c.) oppure quella che ne accerti l’esistenza ai sensi dell’art. 1079 c.c., ove non contenga specifiche disposizioni suscettibili di attuazione, non […]Continue reading

0

La Corte di Giustizia Europea ha stabilito, con sentenza del 2 aprile 2020  che l’applicazione al condominio della tutela dei consumatori non osta con il diritto dell’unione, pur non essendo il  condominio soggetto giuridico che – astrattamente – rientrerebbe in tale previsione. Il giudice Europeo osserva che “Nel caso di specie, dalla domanda di pronuncia […]Continue reading

0

Le assemblee condominiali ai tempi del coronavirus Il veloce susseguirsi di provvedimenti urgenti, volti a contenere il diffondersi del contagio da Coronavirus pone non pochi interrogativi agli amministratori di condominio, soprattutto in ordine ad eventi di aggregazione quali finiscono per essere le assemblee condominiali. Va a tal proposito osservato che in data 4.3.2020 è stato […]Continue reading

0

Il condomino ha sempre diritto a chiedere copia dei documenti contabili all’amministratore La Cassazione (Cass.civ. sez. II  ord. 20 febbraio 2020 n. 4445) ribadisce un principio ormai ferreo, che la riforma del 2012 (la pronuncia si riferisce a caso che, ratione temporis, non vedeva ancora l’applicazione della L. 220/2012) ha vieppiù riaffermato anche in sede […]Continue reading

0